L'informazione che sfonda.

Ostia: Ma quali no-vax di destra, a contestare l’ex ministro Speranza è stato un gruppo di persone che ha avuto problemi di salute

Condividi su:

Era andato ad Ostia per presentare il suo libro ““Perché guariremo: Dai giorni più duri a una nuova idea di salute”, ma ad aspettarlo c’era un gruppo di persone pronte a contestarlo. Per l’ex ministro della Salute Roberto Speranza, quello di ieri non è stato un bel momento.

Però, contrariamente a quanto riportato da gran parte dei mezzi di informazione, le persone che lo avrebbero contestato con frasi tipo “assassino”, non sono facinorosi no vax di destra, ma cittadini che hanno subito sulla propria pelle problemi di salute successivi alla somministrazione dei vaccini anti-Covid, adottati proprio durante il periodo in cui Speranza era Ministro.

Poco prima dell’inizio della presentazione una cinquantina di persone – la maggior parte delle quali hanno subito loro o i loro familiari problemi di salute emersi dopo la vaccinazione – hanno dato vita ad un’accesa contestazione verbale ma senza andare oltre.

La presenza della polizia, in previsione di una possibile protesta, come già avvenuto da altre parti, ha permesso di scongiurare qualsiasi contatto ravvicinato con Roberto Speranza. Ma non si trattava di “facinorosi no-vax di destra” come scritto in maniera errata e impropria su alcune testate giornalistiche, ma di semplici cittadini arrabbiati.

Condividi su:

Valuta questo articolo:
5/5

i più recenti

Casa in Classe A: cos’è e perché conviene?

Le classi energetiche degli edifici e degli elettrodomestici forniscono informazioni cruciali sull’efficienza energetica, influenzando significativamente i costi e l’impatto ambientale.

Pink Floyd Immersion: Il tour da vivere con audio in quadrifonia in alta definizione

𝗨𝗻𝗮 𝘃𝗲𝗿𝗮 𝗶𝗺𝗺𝗲𝗿𝘀𝗶𝗼𝗻𝗲 𝗻𝗲𝗹 𝗺𝗼𝗻𝗱𝗼 𝗱𝗲𝗶 𝗣𝗶𝗻𝗸 𝗙𝗹𝗼𝘆𝗱, 𝗹𝗼 𝘀𝗽𝗲𝘁𝘁𝗮𝗰𝗼𝗹𝗼 𝗽𝗲𝗿 𝘃𝗶𝘃𝗲𝗿𝗲 𝘂𝗻’𝗲𝘀𝗽𝗲𝗿𝗶𝗲𝗻𝘇𝗮 𝗲𝗽𝗶𝗰𝗮 𝗰𝗼𝗻 𝗮𝘂𝗱𝗶𝗼 𝗶𝗻 𝗾𝘂𝗮𝗱𝗿𝗶𝗳𝗼𝗻𝗶𝗮 𝗶𝗻 𝗮𝗹𝘁𝗮

Articoli correlati