L'informazione che sfonda.

Sicurezza stradale: A Roma al via un’iniziativa per fermare le stragi sulle strade

Condividi su:

Giovedì 14 dicembre 2023, alle ore 9.30, si terrà a Roma, presso la Sala Mechelli del Consiglio Regionale del Lazio (Via della Pisana, 1301), l’iniziativa “Stop alla morte… Diventa ambasciatore della sicurezza stradale”. L’appuntamento, realizzato dall’Associazione scientifica Mida Academy, su iniziativa della consigliera regionale Micol Grasselli, in collaborazione con l’associazione IURIS, la MCF Consulting e con il patrocinio di Konsumer, intende avviare una campagna di sensibilizzazione volta a fermare e arginare le stragi quotidiane sulle strade. È stato per questo scelto lo slogan “Stop alla morte diventa proprio tu ambasciatore della sicurezza stradale”.

 

“L’iniziativa”, avverte  l’Avv. Minieri, Presidente Mida Academ, “intende sensibilizzare i giovani, al fine di far loro acquisire una nuova coscienza ed educazione civica nell’ambito della sicurezza stradale. Un primo impegno che si inserisce in un nuovo progetto che vedrà i giovani divenire portavoce verso i loro coetanei sui rischi correlati all’uso di alcol e di sostanze stupefacenti”.

 

Sono attesi gli interventi istituzionali del Presidente della Regione Lazio, Francesco Rocca, dell’assessore regionale Giancarlo Righini, del Presidente del Consiglio regionale del Lazio, Antonio Aurigemma, del Senatore Giorgio Salvitti, del deputato Alessandro Palombi, e dei consiglieri regionali, Flavio Cera ed Eleonora Berni, sempre su invito della madrina il consigliere regionale Micol Grasselli.

 

Lo sviluppo del tema, su proposta del Consigliere regionale Grasselli, sarà poi affrontato da esimi esponenti istituzionali:  dal  direttore Nazionale del Servizio di Polizia Stradale Dipartimento PS, Filiberto Mastrapasqua, dal responsabile del Dipartimento Politiche Antidroga della Presidenza del Consiglio, Antonio Pignataro, dal vicario della Questura di Roma, Francesco Rattà, dal direttore generale del Policlinico Umberto, Fabrizio d’Alba, dal   consigliere del CNEL, Giuseppe Ghisolfi, dal preside della Facoltà di Medicina e Farmacia, Paolo Villari, dal preside della Facoltà di Medicina e Odontoiatria Domenico Alvaro, dal consigliere dell’Ordine dei Medici di Roma, Nicola Illuzzi, da Don Antonio Coluccia, dal giornalista Gabriele Parpiglia e dalla conduttrice Claudia Conte. L’apertura dei lavori scientifici sarà tenuta da Antonio Patitucci, Presidente Iuris Associazione Vittime del dovere, dal Dott. Valerio Barsanti, Presidente MCF e Fabrizio Premuti, Presidente Consumer.

 

Tre le tavole rotonde, che saranno moderate da Stefano Roma e Maria D’Amico.

 

Nella prima sessione, ci sarà un’introduzione all’attuale normativa con il Magistrato Valerio de Gioia, la consigliere dell’Ordine degli Avvocati di Roma, Donatella Cerè, il promotore dell’emendamento Edoardo, Francesco Spano, e l’avvocato del Consiglio dell’Ordine di Roma, Angela Soccio.

 

Nella seconda sessione, spazio agli interventi di personalità operanti nel mondo sanitario, come il direttore della chirurgia d’urgenza del Policlinico Umberto I, Andrea Mingoli, il Medico Risk Manager dell’ospedale San Giovanni Addolorata, Giovanna Sgarzini, il Prof. Associato di Medicina interna Università Sapienza di Roma, Alessio Molfino, e la presidente de “La voce dell’essere”, Monica Federico.

 

Nella terza sessione, si parlerà di problemi infrastrutturali e incidenza degli incidenti stradali con il direttore generale di Siteb Asfalti, Stefano Ravaglioli, e il responsabile dei rapporti esterni di Asso Segnaletica (Confindustria), Paolo Mazzoni.

 

La giornata si concluderà con la tavola rotonda che vedrà protagonisti i ragazzi. A moderare il panel saranno l’Avvocato Militare, Lorenzo Midili e Giulio Valente (Mida Academy).

 

Condividi su:

Valuta questo articolo:
5/5

i più recenti

“La noia” di Angelina Mango è il brano più ascoltato in radio

𝗦𝗲𝘁𝘁𝗲 𝗯𝗿𝗮𝗻𝗶 𝗱𝗶 𝗦𝗮𝗻𝗿𝗲𝗺𝗼 𝟮𝟬𝟮𝟰 𝗻𝗲𝗹𝗹𝗲 𝗽𝗿𝗶𝗺𝗲 𝘀𝗲𝘁𝘁𝗲 𝗽𝗼𝘀𝗶𝘇𝗶𝗼𝗻𝗶 𝗱𝗲𝗹𝗹𝗮 𝗰𝗹𝗮𝘀𝘀𝗶𝗳𝗶𝗰𝗮 𝗘𝗮𝗿𝗢𝗻𝗲 𝗮𝗶𝗿𝗽𝗹𝗮𝘆 𝗿𝗮𝗱𝗶𝗼 Effetto Sanremo nella classifica EarOne airplay

Articoli correlati