L'informazione che sfonda.

Maccarese: Dal 23 al 25 giugno al Baubeach il FESTIVALBAU per i 25 anni di attività

Condividi su:

CON IL FESTIVALBAU 3 GIORNI DI FESTEGGIAMENTI PER IL COMPLEANNO DELLA SPIAGGIA PER CANI LIBERI E FELICI

Presenti le Associazioni che provano a salvare il Pianeta e i suoi Abitanti (Lav, Seashepered, Ippoasi, Animal Liberation, Quinto Mondo, Capraliberatutti, Alma Libre, Rifugio Hope, Cucciolissimi ) e i  Partners.

Baubeach® si trova a Maccarese, in via Praia a Mare snc – guardando il mare a sinistra dello Stabilimento Rambla, all’inizio del Lungomare a sud dell’abitato di Maccarese.

Baubeach compie un quarto di secolo e per festeggiare i suoi 25 anni di attività ha programmato il Festivalbau, una tre giorni di esperienze, corsi e giochi in spiaggia con i propri amici a 4 zampe che vogliono celebrare l’empatia e il rapporto d’amore dell’essere umano con l’ambiente e il mondo animale.

Per un lungo fine settimana, il 23, 24 e 25 giugno, si alterneranno attività e incontri, mentre i rappresentanti delle più grandi Associazioni protezioniste avranno modo di esporre il loro lavoro fatto di passione, amore e giustizia per tutte le Specie viventi.

Tra le varie iniziative, l’Arte mostrerà la sua funzione terapeutica contro le sovrastrutture che la realtà ci mette addosso, grazie alla pittrice berlinese Karen Thomas, assidua organizzatrice di workshop rivolte ai Soci, che durante il Festival creerà una performance con una tela di 10 metri che verrà dipinta nel corso delle prime due giornate, fluttuando come il vicino Arrone tra la Terra e il Mare.

Al FESTIVAL BAU sarà inoltre presente l’Arte di FRANCO CIUTI, artista di fama internazionale, con alcune delle sue tele esposte in vendita: il ricavato devoluto in parte alle associazioni presenti.

Saranno presenti Lav, Seashepered, Ippoasi, Animal Liberation, Quinto Mondo, Capraliberatutti, Alma Libre, Rifugio Hope, Cucciolissimi ) e i Partner della spiaggia. Nel week end la Veterinaria Nutrizionista della MONGE, Sponsor Ufficiale del Baubeach® (gadget Monge in omaggio a tutti i convenuti!), sarà a disposizione di tutti per una consulenza gratuita.

 

IL PROGRAMMA

 

Venerdì 23 giugno

12:00 – 14:00

Vi racconto il mio sogno…

Papi Daffinà riceve i soci nella MISTIC TENT dalla quale nacque l’idea di una spiaggia per cani. I Partecipanti potranno avere uno dei libri scritti sulla storia del Baubeach®

15:00 – 17:00

Prove di Functional (esercizi di proprocezione con il Cane, equilibrio e sicurezza; una palestra mentale per cani insicuri, deprivati o con problemi di apprendimento)

a cura del Centro Cinofilo Balla coi lupi

17:00 – 19:00

Riequilibrio dei 7 Chakra

AperiYoga con Teresa Arena.

Sessione di Yoga seguita da Aperitivo su prenotazione, ispirato ai 7 Chakra. In contemporanea performance dell’Artista Karen Thomas sui sette colori dei Chakra (prima parte)

 

***

 

Sabato 24 Giugno
10:00 – 11:30

Ricerca tartufi amatoriale

a cura del Centro Cinofilo Balla coi lupi

11:30 – 13:00

Parli canese?

a cura del Centro Cinofilo Balla coi lupi

Dalle 10:00 alle 17:00

Assaggi di massaggio olistico

Con Teresa Arena

Dalle 10:00 alle 12:00

SUP YOGA

Sessioni di 15 minuti a prenotazione obbligatoria al desk (6 persone per sessione)

 

15:00 – 16:00

Puppy Class: un viaggio alla scoperta del mondo per i CUCCIOLI (età
minima 4 mesi)

17:00 – 19:00

Saluto al Sole con Papi Daffinà + Yoga Nidra

Cerimonia di ringraziamento per i partecipanti con campane tibetane e Finissage della Performance della Artista Karen Thomas

 

***

Domenica 25 Giugno 
10:00 – 11:00

SUP YOGA

Sessioni di prova 15 minuti free (massimo 6 persone per sessione)
Prenotazione obbligatoria al desk

15:00 – 16:00

La nostra Formazione in DOG MANAGEMENT: Briefing espositivo per le persone interessate a questo percorso di conoscenza e introduzione nel mondo del lavoro in contesti turisticoricreativi “dog friendly”

La nostra Certificazione, le partnership, il programma

I nuovi Schemi di Certificazione in cantiere con gli Enti

Info su www.diqu.it e www.enteitalianocertificazione.it

 

***

 

LA STORIA

25 anni fa nasceva Baubeach® : Un esperimento nato per la passione  e la voglia di creare qualcosa di nuovo di un gruppo di amiche, su idea di Patrizia Daffinà (Papi) , che viveva già a Fregene, spinta dalla voglia di pace e libertà. Pace e libertà che non erano  permesse nella condivisione che lei aveva più a cuore: quella della vita con i suoi cani.

Così nel 1998 , in deroga ai divieti che le Ordinanze balneari avevano ereditato  da Decreti regi a tutela dell’industria balneare, per cui “agli animali non era consentito l’accesso agli arenili nel periodo di balneazione”, ospitato dal uno stabilimento balneare a Maccarese, nacque il Baubeach®, la prima spiaggia che rompeva questo divieto assieme ad un’altra realtà ligure.

Baubeach® fece, a dir vero, da apripista a diverse realtà, che arrivarono ad utilizzare il suo nome, Marchio Registrato, come sinonimo di spiaggia per cani: ma l’organizzazione della struttura non ha a che fare con nessuna delle altre spiagge “per cani italiane.

 

IL REGOLAMENTO

Primariamente per la regolamentazione, voluta da un intelligente scambio di vedute con l’allora  Direttore sanitario della Asl Roma D, Dott. Claudio Fantini, grazie al quale al Baubeach®, per ragioni di sicurezza e di corretta gestione della accoglienza, in linea con il weelbeing dei cani, gli stessi sono tenuti liberi dal guinzaglio e possono fare liberamente il bagno nello specchio acqueo a loro dedicato. Naturalmente prima di essere ammessi alla spiaggia devono essere valutati, per scongiurare la presenza di femmine in estro e di  soggetti non socializzati e al contrario vittime di stress, reazioni difensive o altro.  Per tutti, una volta passato l’esame, che  i gestori della spiaggia svolgono ormai di routine da tanti anni, poi si spalancano i cancelli del paradiso… 7000mq di spiaggia, concepita per il loro benessere a 360°, con ombra e acqua a volontà, attività pensate per loro e per il contesto estivo,  ristoro per fare uno snack, pronto di primo soccorso, area spa per il risciacquo finale.

 

I PUNTI DI FORZA E ATTIVITÀ

E’ una gioia vedere come i cani si riconoscano nel ruolo di “amico della vacanza”, si corrano incontro, simulino riscorse e si lascino andare alla più amplificata dimostrazione di felicità: ora la loro identità canina è pienamente riconosciuta, nessuno li sgrida se scavano buche o se si sgrullano dopo il bagno, tutti gli umani sono più rilassati, esistono percorsi da fare insieme per riscoprire il gusto della ricerca, dell’intrufolarsi in una tana, di correre a perdifiato sulla battigia…

Per riuscire a creare questa dimensione di tranquilla serenità spesso sono in programma attività olistiche, sessioni di yoga, cerchi di conoscenza etologica, attività “empatico relazionali”, in cui scoprire la natura della relazione con il proprio cane e anche della propria connessione con la realtà naturale.

 

LA FORMAZIONE

Negli anni la Associazione che gestisce la struttura, affiliata all’AICS e quindi al Coni , ha creato un Polo di Formazione per mettere a disposizione le proprie competenze  e il proprio know how, ultimamente il Corso principale in Dog Management è realizzato in collaborazione con la SIUA , Istituto di  Formazione Zooantropologica guidata dal Prof. Roberto Marchesini: una prestigiosa partnership per riuscire a trasmettere  una sana cultura etologica, fondata su decenni di esperienza sul campo.

Da tutto questo non poteva che nascere la volontà di istituire una Certificazione che , in collaborazione con gli Enti di certificazione prestigiosi  andrà a rafforzare il valore di questa formazione e anche a definire meglio i parametri per ottenere alti standard di qualità e sicurezza nei servizi da proporre per le persone che vivono con un cane.

Nel corso degli anni si è anche sviluppata la sinergia con persone che pongono la relazione con il cane come bridge per offrire un supporto e un aiuto concreto per le persone con problematiche di ordine mentale: in particolare  è stato studiato in modo approfondito l’effetto benefico che può avere l’enorme empatia del cane sui soggetti affetti da autismo. E per questo l’Associazione ha messo in cantiere un Progetto con una equipe professionale completa, da proporre agli istituti , RSA o case famiglia che ospitano queste persone, offrendo un calendario di attività concepite in un ambiente naturale e in compagnia dei cani.

Condividi su:

Valuta questo articolo:
5/5

i più recenti

Casa in Classe A: cos’è e perché conviene?

Le classi energetiche degli edifici e degli elettrodomestici forniscono informazioni cruciali sull’efficienza energetica, influenzando significativamente i costi e l’impatto ambientale.

Pink Floyd Immersion: Il tour da vivere con audio in quadrifonia in alta definizione

𝗨𝗻𝗮 𝘃𝗲𝗿𝗮 𝗶𝗺𝗺𝗲𝗿𝘀𝗶𝗼𝗻𝗲 𝗻𝗲𝗹 𝗺𝗼𝗻𝗱𝗼 𝗱𝗲𝗶 𝗣𝗶𝗻𝗸 𝗙𝗹𝗼𝘆𝗱, 𝗹𝗼 𝘀𝗽𝗲𝘁𝘁𝗮𝗰𝗼𝗹𝗼 𝗽𝗲𝗿 𝘃𝗶𝘃𝗲𝗿𝗲 𝘂𝗻’𝗲𝘀𝗽𝗲𝗿𝗶𝗲𝗻𝘇𝗮 𝗲𝗽𝗶𝗰𝗮 𝗰𝗼𝗻 𝗮𝘂𝗱𝗶𝗼 𝗶𝗻 𝗾𝘂𝗮𝗱𝗿𝗶𝗳𝗼𝗻𝗶𝗮 𝗶𝗻 𝗮𝗹𝘁𝗮

Articoli correlati