L'informazione che sfonda.

Marcuja Club, al via con Mambolosco: attesi Artie 5ive, Rondo e lo SBAM! Jova Beach Party

Condividi su:

Inizia la stagione dell’esclusivo club di Budoni, in provincia di Sassari: annunciati i primi grandi ospiti, gli eventi imperdibili e i nuovi format

 

Artie 5ive, Rondodasosa, Villabanks, l’evento SBAM! Jova Beach Party, con i suoi djset di ritmi giamaicani: questi solo alcuni dei grandi nomi con cui inizia la stagione del Maracuja Club, con in vista tantissime altre sorprese ed il lancio di nuovi format in esclusiva per l’isola. Si parte subito con il botto il primo giugno con Mambolosco, il 15 con Icy SubZero, per poi proseguire con un calendario ricchissimo di appuntamenti fino a settembre, con ospiti ancora da svelare.

 

«Siamo molto soddisfatti della programmazione di quest’anno e speriamo lo sia anche il nostro pubblico che ci segue da anni. Per questa stagione, in particolare, abbiamo tante novità, come la doppia consolle, che ci permetterà di avere due tipologie di musiche diverse per ogni serata, oltre a tante innovazioni, installazioni artistiche e sorprese tutte da scoprire», spiega Gennaro Santarpia, CEO del Maracuja Club.

 

Artisti e nuovi format

Un’area di 4mila mq, una capienza di oltre 1.500 persone, il Maracuja Club è la discoteca più grande del nord della Sardegna. Negli anni è diventata il punto di riferimento per le esibizioni di alcuni tra i più grandi interpreti della scena italiana e nazionale.

 

Anche la stagione 2024 non vuole essere da meno e presenta un calendario pieno di appuntamenti. Tra quelli annunciati ad oggi spiccano Neima Ezza (13 luglio), Artie 5ive (20 luglio) Villabanks (27 luglio), Rondo (3 agosto) e l’appuntamento con SBAM! Jova Beach Party del 20 agosto.

 

«Ospiteremo, inoltre, nuovi format come “Maledetta Nostalgia”, “Midnight Memories” e “Indie Power”, tutti reduci da un inverno di sold out in giro per l’Italia, per introdurre l’idea di serate tematiche attraverso le quali andare sempre di più incontro ai tanti gusti diversi del nostro pubblico», conclude Santarpia.

 

Come consuetudine del Maracuja Club, il divertimento si accompagna alla sicurezza:  il club anche per quest’anno metterà a disposizione dei pullman riservati per accompagnare i suoi clienti da e per le principali città (Nuoro, Siniscola, La Caletta, Olbia, San Teodoro ed il centro città di Budoni), evitando così il rischio di incidenti stradali.

 

 

MARACUJA Club: Nato dall’idea di rinnovare una location che fin dagli anni ’80 è stata centro nevralgico della nightlife estiva sarda, divenendone precursore delle mode e dei tempi, il MARACUJA in questi anni ha visto avvicendarsi sul suo palco artisti di livello internazionale tra cui Axwell, Martin Solveig e Little Louie Vega, insieme ad alcuni dei migliori artisti italiani come Achille Lauro, Ghali, Luchè, Capo Plaza, Pinguini Tattici Nucleari e tanti altri. Info: https://maracujaclub.it/

 

Condividi su:

Valuta questo articolo:
5/5

i più recenti

Casa in Classe A: cos’è e perché conviene?

Le classi energetiche degli edifici e degli elettrodomestici forniscono informazioni cruciali sull’efficienza energetica, influenzando significativamente i costi e l’impatto ambientale.

Pink Floyd Immersion: Il tour da vivere con audio in quadrifonia in alta definizione

𝗨𝗻𝗮 𝘃𝗲𝗿𝗮 𝗶𝗺𝗺𝗲𝗿𝘀𝗶𝗼𝗻𝗲 𝗻𝗲𝗹 𝗺𝗼𝗻𝗱𝗼 𝗱𝗲𝗶 𝗣𝗶𝗻𝗸 𝗙𝗹𝗼𝘆𝗱, 𝗹𝗼 𝘀𝗽𝗲𝘁𝘁𝗮𝗰𝗼𝗹𝗼 𝗽𝗲𝗿 𝘃𝗶𝘃𝗲𝗿𝗲 𝘂𝗻’𝗲𝘀𝗽𝗲𝗿𝗶𝗲𝗻𝘇𝗮 𝗲𝗽𝗶𝗰𝗮 𝗰𝗼𝗻 𝗮𝘂𝗱𝗶𝗼 𝗶𝗻 𝗾𝘂𝗮𝗱𝗿𝗶𝗳𝗼𝗻𝗶𝗮 𝗶𝗻 𝗮𝗹𝘁𝗮

Articoli correlati