L'informazione che sfonda.

Roma: Il 23 giugno al Foro Italico l’edizione 2023 di “FAIR PLAY for LIFE”

Condividi su:

La mattina del 23 giugno 2023, dopo il grande successo della prima edizione, torna l’iniziativa “FAIR PLAY for LIFE”, ospitata presso il Salone d’Onore del CONI ed indetta dal Comitato Nazionale Italiano Fair Play presieduto da Ruggero Alcanterini. Con il patrocinio del CONI e di Sport e Salute, in collaborazione strategica con ACSI – Associazione di Cultura Sport e Tempo Libero presieduta da Antonino Viti, e il supporto dell’ Associazione Culturale Occhio dell’Arte APS condotta dalla giornalista della Stampa Estera Lisa Bernardini. Partners per il 2023 FUJIFILM e ONA (Osservatorio Nazionale Amianto) guidata dall’avv. Ezio Bonanni. Riconoscimenti a prestigiose carriere e a talenti trasversali: dall’informazione allo sport, alla cultura; dallo spettacolo alla società civile. Presenti anche esponenti rappresentativi delle nostre Forze Armate, a partire da una nutrita formazione della Banda dell’Esercito Italiano, che eseguirà un concerto breve, ma intenso. Coinvolte le Istituzioni.

Il prossimo 23 giugno, nel Salone d’Onore del CONI, alle ore 9.00 con i preliminari di rito e l’inizio delle premiazioni dalle ore 10.00, le inappuntabili regole del  Fair Play inaugureranno l’iniziativa “FAIR
PLAY for LIFE”.
Si rafforzerà così il già proficuo impegno profuso negli anni dal Comitato Nazionale Italiano Fair Play presieduto da Ruggero Alcanterini. Con il patrocinio del CONI e di Sport e Salute, in collaborazione strategica con ACSI – Associazione di Cultura Sport e Tempo Libero presieduta da Antonino Viti, e il supporto dell’ Associazione Culturale Occhio dell’Arte APS condotta  dalla giornalista della Stampa Estera Lisa Bernardini. Partners per il 2023 FUJIFILM e ONA (Osservatorio Nazionale Amianto) guidata dall’avv. Ezio Bonanni.

‘FAIR PLAY for LIFE’  è dedicata al riconoscimento dei meriti acquisiti in carriera, con particolare riferimento ai valori etici” – sottolinea con rinnovata convinzione Alcanterini,  dal 2005 alla guida della  Associazione Benemerita CNIFP, riconosciuta per Legge nel
Comitato Olimpico Nazionale Italiano – CONI. “Sono gratificato dal sostenere una manifestazione così ricca di valori e di personaggi dalle carriere prestigiose, che si confermano e si rafforzano in occasione della seconda edizione del premio.  Nel concetto di ‘FAIR PLAY For LIFE’ si rappresenta la validità di una ‘Transizione Etica’, promuovendo al contempo il concetto di ‘Diritto alla Gioia’” – specifica Alcanterini. “Lo scorso anno il libro della giornalista della Stampa Estera Lisa Bernardini, dedicato proprio ad alcune straordinarie esperienze di protagonisti premiati e che sono da lei stati intervistati durante il periodo pandemico, ha inaugurato un percorso di doveroso tributo a
‘campioni’ del Fair Play in vari ambiti tematici e
professionali” – conclude il Presidente.

I premi saranno pertanto trasversali e la manifestazione, dedicata ai giovani, sarà enfatizzata con l’inno dal titolo omonimo, eseguito per la prima volta nel Salone d’Onore del CONI in occasione della scorsa edizione, appositamente composto dal musicista internazionale e sound designer Davide Perico.

I premiati 2023 per “FAIR PLAY for LIFE”, divisi per aree tematiche

 

  • I giornalisti Agnese Pini, Bruno Luverà, Andrea Purgatori, Osvaldo Bevilacqua, Massimo Cicatiello, Matteo Cotellessa, Michele Bruccheri, Elettra Ferrau’, Talal Khrais. E RADIO ESERCITO  (INFORMAZIONE).

 

  • Il presidente della FITD (Federazione Italiana Tecnici Danza Sportiva) Walter Santinelli, l’olimpionica Diana Bacosi, le spadiste Mariaclotilde Adosini (che nella Coppa del Mondo di quest’anno in Francia si è resa protagonista di un incredibile gesto di Fair Play, sacrificando la vittoria) ed Emilia Rossatti (che durante la finale dei campionati italiani di scherma Under 23 ha rinunciato, con altrettanto Fair Play, ad approfittarsi dell’infortunio – a soli 17 secondi dalla fine del duello – dell’atleta in vantaggio, rinunciando all’assalto e al titolo), la Fairplay school Latina (encomiabile scuola calcio gratuita, equa ed inclusiva che, partendo dal binomio sport-disabilità, conferisce al territorio nazionale ed internazionale un’impronta ed un contributo etico e sociale per le realtà più ai margini) e un premio alla memoria a Rita Goffredo Duchi, scomparsa prematuramente e pietra miliare della  maratona Roma Ostia e di molti altri appuntamenti legati allo sport nazionale ed internazionale (SPORT).

 

  • Pascal Vicedomini, noto organizzatori di festival internazionali, giornalista e conduttore tv, amico delle star di Hollywood, ed il compositore e direttore d’orchestra Marco Werba (SPETTACOLO).

 

  • Maurizio Gerecitano (specialista in Anestesia e Rianimazione), il Chirurgo Toracico di fama internazionale Prof. Marcello Migliore, Renzo Mario De Ambrogi (già top manager ed attualmente Presidente Onorario Accademia Filarmonica G. Casanova Venezia nonché Vice Presidente Fondazione Giacomo Casanova Venezia), l’insegnante salesiana Suor Maria Trigila. Premio alla memoria a Rita Atria, la giovane diciottenne rimasta simbolo della lotta alla mafia e della volontà di riscatto, suicidatasi per il dolore di aver appreso dell’attentato al giudice Paolo Borsellino (SOCIETA’)

 

  • A rappresentare autorevoli militari servitori dello Stato, presenzierà una nutrita formazione della Banda dell’Esercito Italiano, diretta dal M° Maggiore Antonella Bona. Tra i numerosi esponenti militari che hanno aderito all’evento, anche il  Generale di Corpo d’Armata Mauro D’Ubaldi, da poco nominato nuovo capo logistico dell’Esercito Italiano. La Banda e il Generale D’Ubaldi si aggiungeranno ai nomi premiati nella giornata.

 

La Banda eseguirà un programma breve, che includerà un omaggio all’eroe Enrico Toti.

Ad accompagnare la manifestazione e i riconoscimenti, il conforto dell’idea che il merito e la competenza debbano essere essenziali per il raggiungimento di ogni traguardo. Tra gli argomenti toccati: le regole corrette dell’informazione, la lotta alla mafia a partire dall’insegnamento scolastico (con la presenza del cortometraggio “La verità vive”, opera dei ragazzi della Scuola don Bosco Villa Ranchibile di Palermo) e la tutela della salute.

Durante il periodo pandemico, con il “dovere compiuto”, il Comitato, non rinunciando alla doverosa celebrazione del Sessantesimo dei XVII Giochi Olimpici di Roma e dei suoi protagonisti, aveva avviato un percorso risarcitorio per la storia del nostro Paese, ancora in attesa di un Museo Nazionale dello Sport e dell’Olimpismo, piuttosto che dell’attività motoria nelle scuole materne e primarie, come aveva indicato Francesco De Sanctis sin dal 1878. Adesso, dopo la ripresa, il Comitato Nazionale Italiano Fair Play continua ad emettere chiaro e forte il segnale di voler implementare la sua attività di divulgazione dei principi etici per il cambiamento della società civile in ogni ambito, anche per arrivare al non secondario imprescindibile traguardo educativo, legato ai principi shakespeariani del “gioco corretto”, ovvero della lealtà e del rispetto.

Tutti i premiati saranno omaggiati di una stampa d’autore  a serie limitata a firma dell’artista selezionata  per questa edizione di premio, la genovese Marina Rossi (il titolo dell’immagine:  “Il V° Elemento – Acqua: viaggiare sulla cresta dell’onda! – dimensioni 20×30 su Carta Fujifilm 270gr Satin ).

Parterre de rois.

Anticipiamo anche, tra gli invitati alla manifestazione, la presenza del neo sindaco del Comune abruzzese di Loreto Aprutino, Renato Mariotti, in ideale rappresentanza dei Comuni che hanno istituito la delega assessorile al Fair Play. Loreto Aprutino è area di eccellenze di prodotti agroalimentari italiani e del Museo Internazionale del Calcio.

www.eurocomunicazione.com  – www.eurocomunicazione.eu si occuperanno dello streaming dell’evento visibile pubblicamente nei loro canali social, e i link resteranno anche come diretta differita.  Riprese video di ONA ( (Osservatorio Nazionale Amianto) e anche di  Alessandro Scarnecchia. Fotografie ufficiali a cura di Occhio dell’Arte APS.

Condividi su:

Valuta questo articolo:
5/5

i più recenti

Casa in Classe A: cos’è e perché conviene?

Le classi energetiche degli edifici e degli elettrodomestici forniscono informazioni cruciali sull’efficienza energetica, influenzando significativamente i costi e l’impatto ambientale.

Pink Floyd Immersion: Il tour da vivere con audio in quadrifonia in alta definizione

𝗨𝗻𝗮 𝘃𝗲𝗿𝗮 𝗶𝗺𝗺𝗲𝗿𝘀𝗶𝗼𝗻𝗲 𝗻𝗲𝗹 𝗺𝗼𝗻𝗱𝗼 𝗱𝗲𝗶 𝗣𝗶𝗻𝗸 𝗙𝗹𝗼𝘆𝗱, 𝗹𝗼 𝘀𝗽𝗲𝘁𝘁𝗮𝗰𝗼𝗹𝗼 𝗽𝗲𝗿 𝘃𝗶𝘃𝗲𝗿𝗲 𝘂𝗻’𝗲𝘀𝗽𝗲𝗿𝗶𝗲𝗻𝘇𝗮 𝗲𝗽𝗶𝗰𝗮 𝗰𝗼𝗻 𝗮𝘂𝗱𝗶𝗼 𝗶𝗻 𝗾𝘂𝗮𝗱𝗿𝗶𝗳𝗼𝗻𝗶𝗮 𝗶𝗻 𝗮𝗹𝘁𝗮

Articoli correlati